Respiri - Psychothriller

Informationen über seine Filme und Theaterstücke, seine Rollen, Kritiken unsere Kommentare...

Alessio nel film, televisione e sul palco - Informazioni sul suoi film e opere teatrale, i suoi ruoli, recensioni, nostri commenti...

Alessio in cinema, TV and on stage - Information on his films and plays, his parts, reviews, our comments...

Moderatoren: honey379, mingi17, Sweety

AbonnentenAbonnenten: 0
LesezeichenLesezeichen: 0
Zugriffe: 4455

Respiri - Psychothriller

Beitragvon mingi17 » 10. Apr 2014 15:21

Pressekonferenz zu einem neuen Film, den Alessio am Lago d'Iseo (also in seiner Heimat) drehen wird
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10034
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon mingi17 » 10. Apr 2014 15:23

Bild

Bild



Pressekonferenz zu einem neuen Film, den Alessio am Lago d'Iseo (also in seiner Heimat) drehen wird
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10034
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon mingi17 » 10. Apr 2014 16:44

lago d'Iseo trasformato nel set di un thriller psicologico. Protagonista non poteva essere che il bergamasco Alessio Boni, bergamasco e nativo di Sarnico. Il celebre attore ha presentato il film al centro culturale Sebinia. Si intitolerà “Respiri”.
Il lago d'Iseo diventa
il set di un film thriller
con Alessio Boni: guarda
Alessio Boni a Sarnico
Versione stampabileSend by email

Il lago d'Iseo trasformato nel set di un thriller psicologico. Protagonista non poteva essere che il bergamasco Alessio Boni, bergamasco e nativo di Sarnico. Il celebre attore ha presentato il film al centro culturale Sebinia. Si intitolerà “Respiri”: le riprese inizieranno nella primavera del 2015. La pellicola sarà realizzata da una casa di produzione indipendente, “L'Age d'or, grazie anche al sostegno di amministratori locali e imprenditori decisi a impegnarsi in questo progetto per promuovere il territorio e le sue bellezze. “Penso che sia l'ultima volta che mi capiterà di girare un film a Sarnico. Anche solo per il fatto per lavorare qui cinque settimane e tornare dalla mia mamma mi ha fatto accettare. Sono sempre stato attratto dal thriller psicologico – spiega Alessio Boni -. E' un genere raro in Italia e con il quale mi sento di avere molte affinità interpretative. Il carattere di Francesco, profondamente complesso, è l'aspetto cge mi ha colpito di più leggendo la sceneggiatura. I personaggi difficili, per ogni attore, sono una sfida e un'occasione per misurarsi con se stessi”.

La produzione ha scelto il lago d'Iseo dopo una lunga ricerca. “Abbiamo trovato un paesaggio che si sposa benissimo, sia a livello visivo che emotivo, con quelle che sono le nostre intenzioni artistiche – spiegano Alfredo Fiorillo e Angela Prudenzi, produttori del film -. Abbiamo riscontrato un'adesione immediata da parte di amministratori e imprenditori locali. Loro merito è stato quello di aver recepito immediatamente come il cinema sia un veicolo vincente. Il film inizierà proprio con una lunga corsa in motoscafo sul lago”. Molto soddisfatti il sindaco Franco Dometti e la sua vice Romi Gusmini: “Abbiamo colto questa opportunità e siamo sicui che questo progetto darà risalto e prestigio a tutto il territorio”.

Guarda il video

http://www.youtube.com/watch?v=VGgF3WDFG1k hier ist ein kleines Video

http://www.bergamonews.it/cultura-e-spe ... rda-188284
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10034
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon mingi17 » 10. Apr 2014 18:03

Alessio Boni protagonista del thriller psicologico “Respiri”

apr 10 2014
Redazione
Articoli
no comments

3838-Alessio-BoniL’Age d’Or presenta “Respiri”, un thriller psicologico totalmente ambientato sul Lago d’Iseo, opera prima di Alfredo Fiorillo scritta da Angela Prudenzi insieme al regista. Protagonista assoluto del film è Alessio Boni che sarà affiancato da un cast d’eccezione.

“Sono sempre stato attratto dal thriller psicologico, un genere raro in Italia e con il quale mi sento di poter avere molte affinità interpretative – dichiara Alessio Boni – Il carattere di Francesco è profondamente e dolorosamente complesso e infatti è l’aspetto che mi ha colpito di più leggendo la sceneggiatura di Respiri. I personaggi difficili per ogni attore sono una sfida, ma pure un’occasione. A spingermi ad accettare il ruolo, in questo caso, anche la scoperta che il film si sarebbe ambientato sul lago di Iseo, cioè nei luoghi della mia infanzia e adolescenza. Sono nato a Sarnico, tornarvi per girare proprio là sarà per me una grande emozione”.

Il film – le cui riprese inizieranno nella primavera del 2015 – è una produzione indipendente de L’Age d’or in associazione con la società polacca Agresywna Banda e l’italiana Agnus Dei Tiziana Rocca Production.

“Respiri” segna il debutto de L’Age d’Or, società di produzione indipendente fondata nel 2012 da Alfredo Fiorillo e Angela Prudenzi. Due soci con alle spalle esperienze diverse – regista, sceneggiatore e copywriter l’uno, giornalista con un passato nel campo della distribuzione cinematografica l’altra – ma con uno scopo comune, quello di dedicarsi alla produzione di film dal carattere innovativo.

“Il nostro obiettivo – spiegano Alfredo Fiorillo e Angela Prudenzi – è preciso: realizzare film di qualità puntando al mercato internazionale. L’Age d’Or intende inoltre rivolgere la propria attenzione anche alla produzione di documentari. Il nostro vuole essere un progetto editoriale in grado di coniugare cinema di finzione e cinema di realtà, nella convinzione che il confine tra i due sia sempre più labile e che una casa di produzione al passo coi tempi debba dedicarsi alla realizzazione di opere, senza distinzioni di genere, lunghezza, formato”.

L’idea portante dell’Age d’or è puntare sul rinnovamento della produzione senza tuttavia dimenticare di recuperare la tradizione e riportare alla luce quegli elementi distintivi che hanno fatto conoscere il nostro cinema in tutto il mondo, con particolare riguardo ai generi. Non a caso il primo progetto, “Respiri”, è un thriller psicologico con una forte impronta d’autore.

Il film, che gode del pieno sostegno del territorio, sarà realizzato anche con il contributo dei finanziatori privati Carrara S.p.a. di Adro (BS) e Polini Group di Paratico (BS) grazie alle norme sul Tax Credit.


- See more at: http://www.rbcasting.com/altri-articoli ... CRgbk.dpuf
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10034
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon mingi17 » 11. Apr 2014 08:07

Ciak, si gira un film sul lago d’Iseo

Un ritorno a casa per Alessio Boni

11 aprile 2014
Cultura e Spettacoli
Commenta

Ciak, si gira un film sul lago d’Iseo Un ritorno a casa per Alessio Boni
Alessio Boni a Sarnico
(Foto by San Marco Foto)

«Ciak si gira» a Sarnico, con il quarantasettenne Alessio Boni e il suo amato lago, protagonisti per un film di qualità orientato al mercato internazionale. È stato presentato al Centro Culturale Sebinia nella cittadina lacustre «Respiri», un thriller psicologico dalla forte impronta d’autore le cui riprese inizieranno nella primavera del 2015 per la regia di Alfredo Fiorillo, 42 anni, romano.

«Quando mi è stata proposta questa straordinaria opportunità», ha spiegato l’attore bergamasco a Sarnico, «mi sono ricordato dell’affascinante libro «L’alchimista» di Coelho, il quale raccontava che vi è qualcosa che tu non puoi trovare in alcuna parte del mondo e pure c’è un luogo dove la puoi trovare. E nel libro capita di dissotterrare un tesoro sotto la stufa fra le mura di casa. Sarnico è il mio è la mia cittadina, verso la quale provo un legame ancestrale. Credo questo film sia un segno del distino».

Sul set, Alessio Boni, con una inedita barba lunga per una serie televisiva, ritroverà luoghi a lui cari, un ritorno al passato che lo riporterà a quella gioventù che lo aveva visto girare su un Vespino truccato e impennare sulla direttrice che dal lungolago conduceva alla discoteca Peter quando la sua vita avrebbe dovuto incanalarsi verso un normale domani.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cult ... 053987_11/
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10034
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon gaby » 11. Apr 2014 16:20

gaby
 
Beiträge: 1649
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon Rio » 11. Apr 2014 22:11

Könnte das ganz links auf dem Bild nicht der Schauspieler aus Sinestesia sein, der den Igor gespielt hat??
In jeder Minute, die man mit Ärger verbringt, versäumt man sechzig glückliche Sekunden seines Lebens.
Rio
 
Beiträge: 320
Registriert: 02.2008
Wohnort: NRW
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon mingi17 » 11. Apr 2014 22:18

Du meinst den Leonardo Nigro, nein, das ist er nicht, ich nehme mal an, dass das der Regisseur bzw. Produzent ist, eine der Damen ist Produzentin.
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10034
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon Rio » 11. Apr 2014 22:27

Ja, macht auch Sinn, dass der Regisseur bzw. Produzent anwesend ist.
In jeder Minute, die man mit Ärger verbringt, versäumt man sechzig glückliche Sekunden seines Lebens.
Rio
 
Beiträge: 320
Registriert: 02.2008
Wohnort: NRW
Geschlecht:

Re: Respiri - Psychothriller

Beitragvon mingi17 » 12. Apr 2014 08:22



Ore: 14:02 | venerdì, 11 aprile 2014

Alla fine, l’ha spuntata il lago d’Iseo. Dopo due anni di ricerche che hanno portato la casa di produzione in lungo e in largo per i laghi italiani, il Sebino li ha battuti tutti. E così il film «Respiri», di cui da tempo si vocifera, sarà girato interamente sul lago d’Iseo: il regista, Alfredo Fiorillo, della casa di produzione indipendente romana L’Age D’or, se ne è innamorato subito, tanto da volerlo come unico teatro per il suo thriller psicologico, che tra maggio e giugno 2015 porterà sulle sponde bresciane e bergamasche attori di fama nazionale.

I vicoli e gli scorci di Iseo, la villa Faccanoni a Sarnico (per le riprese interne), la vista mozzafiato della Vello Toline, alcune viuzze di Paratico e immagini dall’alto, porteranno le acque del Sebino nel cinema italiano e internazionale.

Il protagonista del film non poteva che essere lui: Alessio Boni, barba e capelli incolti, che sul Sebino ci è nato, ormai 48 anni fa. «Quando il regista mi ha proposto questo film, cercava di farmi capire dove fosse il lago d’Iseo - scherza Alessio Boni alla presentazione del film ieri a Sarnico -. Pensavo che mi prendesse in giro o facesse il furbo. Invece non sapeva davvero che fosse la mia terra d’origine. È uno di quegli scherzi del destino: da ragazzo proprio qui a Sarnico pensavo e fantasticavo sul mio futuro di attore. E ora mi ritrovo a tornarci per girare un film in cui sono protagonista, insieme con un attore d’eccezione: il mio lago. Non può che farmi piacere, non fosse altro per il fatto che tornerò a vivere qui, a casa dei miei genitori (che erano presenti in sala, ndr.) per cinque settimane. Il copione mi assegna un ruolo molto intenso: sarò Francesco, un ragazzo profondamente complesso, alle prese con una trasformazione interiore, personaggio con il quale sento molte affinità interpretative».

«Respiri», in cerca di investitori italiani e stranieri, ha già incassato l’appoggio di alcune aziende bresciane, tra cui Carrara di Adro (guarnizioni industriali) e Polini di Paratico (distillati).

Per il lago d’Iseo si annuncia dunque un 2015 d’eccezione: non solo l’Expo, con la sua ondata di turisti, ma anche «Respiri» con il suo budget di oltre 1 milione e mezzo di euro che, secondo i promotori, rimarrà soprattutto in terra lacustre.

Sara Venchiarutti
riproduzione riservata © www.giornaledibrescia.it

http://www.giornaledibrescia.it/cultura ... -1.1851225

Bild
Links im Bild der Vater von Alessio , rechts von ihm der Bürgermeister von Sarnico
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10034
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Nächste

Zurück zu "Alessio in Film, Fernsehen und Theater"

 

Wer ist online?

Mitglieder in diesem Forum: 0 Mitglieder und 2 Gäste