Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Informationen über seine Filme und Theaterstücke, seine Rollen, Kritiken unsere Kommentare...

Alessio nel film, televisione e sul palco - Informazioni sul suoi film e opere teatrale, i suoi ruoli, recensioni, nostri commenti...

Alessio in cinema, TV and on stage - Information on his films and plays, his parts, reviews, our comments...

Moderatoren: honey379, mingi17, Sweety

AbonnentenAbonnenten: 0
LesezeichenLesezeichen: 0
Zugriffe: 2309

Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon mingi17 » 23. Apr 2012 08:59

Sabato 12 maggio 2012 alle ore 20.30, presso il Piccolo Teatro Comunale del Maggio Fiorentino, lettura di "Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo" - accanto al GlobEnsemble, sceneggiatura di Alessandro Zambrini, musiche del maestro Furio Valitutti, da un'idea di Costanza Savarese e Andrea Oliva.
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10090
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon gaby » 27. Apr 2012 09:52

Maggio Parole
Due appuntamenti al Piccolo Teatro dedicati alle narrazioni
Non poteva mancare MAGGIO PAROLE, due appuntamenti al Piccolo Teatro dedicate alle narrazioni: Vespucci L’impresa italiana nel nuovo mondo, con la partecipazione di Alessio Boni, celebre volto televisivo di tante fiction e del Globensemble, da un’idea di Costanza Savarese e Andrea Oliva, testo Alessandro Zambrini, musiche originali e rielaborazioni Furio Valitutti con musiche di Gioachino Rossini, Giacomo Puccini, George Gershwin, Heitor Villa-Lobos, Astor Piazzolla, Antonín Dvorák, Arturo Márquez, in prima assoluta, sabato 12 maggio; Lo specchio di Borges con Massimiliano Finazzer Flory e Francesco Furlanich alla fisarmonica, musiche di Astor Piazzolla, per la regia Massimiliano Finazzer Flory, venerdì 1 giugno.


23/04/2012

http://www.intoscana.it/intoscana2/open ... id=1142233
gaby
 
Beiträge: 1765
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon mingi17 » 3. Mai 2012 18:09

Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10090
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon mingi17 » 13. Mai 2012 08:02

Bild

Bild

Hier die ersten Bilder, Dank an Federica Bertolucci, die sie zur Verfügung gestellt hat. Ich freue mich für sie und Antonella (die im Rollstuhl sitzt), dass sich ihr Traum, Alessio zu sehen, erfüllt hat. :P
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10090
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon mingi17 » 15. Mai 2012 13:58

Bild

Das ist aus einer Fotoserie des Theaters Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, deren Link Federica mir geschickt hat; ich habe angefragt, ob ich die Bilder veröffentlichen darf. Hier der Link:

http://www.facebook.com/media/set/?set= ... 034&type=1
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10090
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon mingi17 » 15. Mai 2012 18:37

Bild
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10090
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon mingi17 » 16. Mai 2012 20:33

Da ja nicht alle Facebook sehen können, hier die Fotos vom Teatro del Maggio Mucicale Fiorentino über Flickr:

http://www.flickr.com//photos/maggiomus ... 1610/show/
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10090
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon gaby » 17. Mai 2012 06:54

UNA CHITARRA DI CLASSE CON COSTANZA SAVARESE , Libero (15 maggio 2012)
15/05/2012 By Costanza


Pillole di classica
Una chitarra di classe
con Costanza Savarese
::: NAZZARENO CARUSI
Conosco Costanza Savarese da anni. Chitarrista, romana, ventiseienne, bellissima. È stata mia allieva di Musica da camera al Conservatorio di Trieste. Ricordo bene che bussò alla porta, entrò in aula,misalutò, si sedetteedisse che aveva scelto la mia classe perché girava voce che fossi stronzo.
Scoppiammo a ridere e andiamo avanti da quel dì. Anche dopol’autunno del 2008, quando all’ultimo
scazzo con il direttore m’allontanai da quella sede per due anni prima d’ottenere di andare a Udine
(nel frattempo lei concludeva gli studi), l’ho seguita ascoltandola e scambiandoci pareri molte volte.
Insomma, so che dietro gli applausi del suo trionfo di sabato sera al 75° Maggio Musicale Fiorentino ci
sono il talento sì, ovvio, ma la determinazione, l’istinto per la novità, pensiero e studio i più profondi, la capacità di scelta dei collaboratori, quell’amore del rischio che ti fa rifiutare i compromessi con le mezzeseghe ai posti di comando e tanta, tanta voglia di palcoscenico e di gioco, senza timori ma sempre con lo sguardo umile però, pronto ad accettare ogni giudizio. Già questo è spettacolo di sé. Da un’idea sua, dunque, e del compagno di musica e di vita Andrea Oliva, primo flauto dell’Orchestra di Santa Cecilia in Roma, l’attore Alessio Boni e il GlobEnsemble hanno dato al Piccolo Teatro Comunale di Firenze la prima assoluta di «Vespucci. L’impresa italiana nel nuovo mondo», storia
narrata da se stesso del mercante, navigatore e poi cosmografo fiorentino a 500 anni dalla morte.
Sulla tolda che domina l’ensemble dei musicisti, Vespucci voga nei marosi della vita sua fra scrittoio,
timone e letto, che poi è anche il dentro sé, a raccontarsi coi testi notevolissimi di AlessandroZambrini e le musiche originali (molto più belle ed espressive delle trascrizioni che le intersecano, ma qui credo si tratti di mancanza d’esperienza) di Furio Valitutti, un giovanotto con le carte tutte a posto per un futuro di successo.Le voci fuoricampo rendono la vicenda più teatrale, e fra loro infilza il cuore quella d’un gigante come Roberto Herlitzka nel ruolo di Nastagio, padre di Amerigo. Il protagonista Alessio Boni ha una maschera e una voce di grandissima lunga superiori alle pur belle prove da La meglio gioventù a Puccini. Il suo modo d’attore sa a perfezione quanto di musicale sia nelle parole e nelle sillabe che intessono melodie di vocali e consonanti.
Non sbaglia un’assonanza con le note che galleggiano ai suoi fianchi, messe lì da Valitutti non
solo per mani di colore ma quasi a suggerirgli il piacere che i motti hanno di per sé, anche a non volerli mettere per forza dentro frasi costruite pur benissimo. Portentoso è stato il GlobEnsemble, a cominciare dal prodigio del flauto dello stesso Oliva, del corno di GeremiaIezzi, del violino di Marco Serino e del contrabbasso di Daniele Carnio. Dimenticavo, ed è importante: Costanza Savarese è brava
molto più che bella. E fra le donne di spettacolo oggigiorno, così, non sono certo in tante.
Twitter@NazzarenoCarusi

http://www.costanzasavarese.com/?p=979&lang=it
gaby
 
Beiträge: 1765
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon mingi17 » 3. Jun 2012 16:51

http://www.alessioboni.it/Vespucci/vespucci.html

Gaby hat grad den Link reingestellt, danke, das sind die Fotos von Alessios Homepage.
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10090
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Vespucci: l'impresa italiana nel nuovo mondo

Beitragvon mingi17 » 7. Jul 2012 15:22

Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10090
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Nächste

Zurück zu "Alessio in Film, Fernsehen und Theater"

 

Wer ist online?

Mitglieder in diesem Forum: 0 Mitglieder und 1 Gast

cron