Il manoscritto:

Informationen über seine Filme und Theaterstücke, seine Rollen, Kritiken unsere Kommentare...

Alessio nel film, televisione e sul palco - Informazioni sul suoi film e opere teatrale, i suoi ruoli, recensioni, nostri commenti...

Alessio in cinema, TV and on stage - Information on his films and plays, his parts, reviews, our comments...

Moderatoren: honey379, mingi17, Sweety

AbonnentenAbonnenten: 0
LesezeichenLesezeichen: 0
Zugriffe: 744

Il manoscritto:

Beitragvon gaby » 12. Sep 2015 00:19

Nuovo film Alessio Boni Il manoscritto: uscita, trama, attori

La pellicola si ispira al celebre romanzo della letteratura polacca dello scrittore Jan Potocki
Alessio Boni da lunedì 7 settembre 2015 è impegnato nelle riprese del nuovo lungometraggio diretto da Alberto Rondalli dal titolo Il Manoscritto ovvero dix journées de la vie d'Alphonse van Worden.

Nel 1734, all'indomani della battaglia di Bitonto, quando Carlo di Borbone domina ormai nel Regno di Napoli, Alfonso di Van Worden, guardia vallone al servizio di Re Carlo, riceve da lui l'incarico di recarsi a Napoli il prima possibile, attraversando il pericoloso e insidioso altopiano murgese.

Il film si ispira al celebre romanzo della letteratura polacca dello scrittore Jan Potocki Il manoscritto trovato a Saragozza, già adattato in passato per il cinema con la pellicola omonima del 1965 dal regista Wojeciech Has.

Nel cast scelto da Rondalli accanto ad Alessio Boni troveremo, tra gli altri, Nahuel Perez Biscayart, Pilar Lopez de Ayala, Umberto Orsini, Caterina Murino, Alessandro Haber e Valentina Cervi.

I set delle riprese, che dureranno undici settimane, saranno allestiti in Puglia e Basilicata e tra Roma e Bergamo.

La pellicola che sarà prodotta da Ra.Mo. Spa non ha ancora una data d'uscita ufficiale.
gaby
 
Beiträge: 1764
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon gaby » 12. Sep 2015 11:32

gaby
 
Beiträge: 1764
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon gaby » 12. Sep 2015 12:10

Al via su Murgia riprese Il manoscritto
ANSA) - BARI, 7 SET - Sono iniziate oggi, nella zona delle Murge pugliesi e lucane, le riprese del film "Il Manoscritto Ovvero dix Journées De La Vie D'Alphonse Van Worden", ispirato al romanzo di Jan Potocki diretto da Alberto Rondalli.
Il film, che prevede undici settimane di riprese tra la Puglia, la Basilicata, Roma e Bergamo, è interpretato tra gli altri da Nahuel Perez Biscayart, Pilar Lopez de Ayala, Umberto Orsini, Alessio Boni, Caterina Murino, Jordi Mollà, Alessandro Haber, Flavio Bucci, Valentina Cervi.
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura ... 0e21c.html
gaby
 
Beiträge: 1764
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon mingi17 » 16. Sep 2015 15:01

https://de.wikipedia.org/wiki/Die_Hands ... _Saragossa

Hier die Infos zum Buch von Jan Graf Potocki, auf dem der Film basiert; gibt es auch u.a. als DTV-Ausgabe
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10088
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon mingi17 » 19. Sep 2015 12:34

Bild
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10088
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon gaby » 26. Sep 2017 09:46

Rabolini, dai gioielli alla produzione di film

25 Settembre 2017
Life Style
© ANSA

L'imprenditore Pino Rabolini, già fondatore di Pomellato diventa produttore. La sua società Ra.Mo spa sta ultimando in questi giorni la produzione del primo lungometraggio. Si tratta di Agadah di Alberto Rondalli, film tratto dal romanzo di Jan Potocki, Manoscritto ritrovato a Saragozza, che vede nel ruolo del protagonista Nahuel Perez Biscayart ("120 battiti al minuto") accompagnato da un cast internazionale che include Valentina Cervi, Caterina Murino, Alessandro Haber, Flavio Bucci, Umberto Orsini e Alessio Boni.

L'uscita di Agadah nelle sale italiane è prevista il 16 novembre e l'imprenditore milanese ne ha già strutturato anche la distribuzione, coadiuvato da Ernesto Grassi, già direttore commerciale di Eagle Pictures, Lucky Red ed altri. Nel corso della produzione di Agadah, Rabolini ha creato un sodalizio con Rondalli. L'autore, proveniente dalla scuola di Ermanno Olmi, è già noto per Il derviscio (2001), presentato in selezione al Locarno International Film Festival, L'aria del lago (2007) e per il film di produzione brasiliana Anita & Garibaldi (2013) in cinquina nel 2014 in varie categorie per il Grande Premio do Cinema dell'Academia Brasileira de Cinema.

A Rondalli sarà affidata anche la realizzazione del nuovo lungometraggio che sarà prodotto da Amor Film, la società di produzione creata ad hoc da Pino Rabolini per proseguire le attività cinematografiche. La neonata Amor Film ha già opzionato una nuova sceneggiatura e a fine ottobre 2017 entrerà in preparazione con un secondo film del medesimo autore: questa volta si tratterà di una storia contemporanea ambientata a Milano.
© Riproduzione riservata
http://gds.it/2017/09/25/rabolini-dai-g ... lm_731023/
gaby
 
Beiträge: 1764
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon gaby » 6. Okt 2017 06:38

BildPubblicato il: 05/10/2017 16:03

Una serie di storie intrecciate tra loro in un viaggio tra sogno e realtà attraverso un mondo popolato da briganti, zingari, forche, cabalisti, fantasmi e avventure amorose. Siamo nel maggio del 1734, all’indomani della Battaglia di Bitonto, che portò il Regno di Napoli sotto il dominio di Carlo di Borbone. Tratto da 'Manoscritto trovato a Saragozza', un romanzo del 1805, esce il 16 novembre nelle sale italiane 'Agadah' di Alberto Rondalli.

'Agadah', che vanta un cast internazionale, vede nel ruolo di protagonista Nahuel Perez Biscayart, attore rivelazione di 'Cannes 2017' per il suo ruolo in '120 battiti al minuto' di Robin Campillo, accompagnato da P ilar Lopez De Ayala, Jordi Mollà, Caterina Murino, Marco Foschi, Ivan Franek, Valentina Cervi, Alessandro Haber, Flavio Bucci, Umberto Orsini, Alessio Boni e Federica Rosellini, la giovane rivelazione della 74esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.


Alfonso di Van Worden, guardia Vallone al servizio di Re Carlo Borbone, riceve l’ordine di andare a Napoli nel più breve tempo possibile. Nonostante venga dissuaso dall’attraversare l’altopiano delle Murge, in Puglia, perché infestato da spettri e demoni, Van Worden sceglie ugualmente quel cammino, incontrando lungo il viaggio figure tentatrici, cabalisti e briganti che lo condurranno nel suo avventuroso percorso iniziatico. Produttore del film l’imprenditore Pino Rabolini, fondatore di Pomellato, è alla sua prima avventura cinematografica.
http://www.adnkronos.com/intratteniment ... refresh_ce
gaby
 
Beiträge: 1764
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon gaby » 2. Nov 2017 17:39

Bild
https://www.facebook.com/AlessioBoni.OfficialFP/
l romanzo ottocentesco “Manoscritto trovato a Saragozza” arriva in sala il 16 novembre per la regia di #AlbertoRondalli con il titolo " Agadah ".

Il film - prodotto dal fondatore del marchio di gioielli "Pomellato" Pino Rabolini e distribuito da RA.MO - vede nel ruolo di protagonista #NahuelPerezBiscayart, con Pilar Lopez De Ayala, Jordi Mollà, #AlessioBoni, #CaterinaMurino, Marco Foschi, Ivan Franek, Valentina Cervi, #AlessandroHaber, Flavio Bucci, Umberto Orsini e #FedericaRosellini.

Il film, liberamente ispirato al romanzo di Jan #Potocki, è ambientato nel 1734, all’indomani della guerra del Bitonto, che portò definitivamente il Regno di #Napoli sotto il dominio di Carlo di Borbone.
La guardia Vallone Alfonso di Van Worden, al servizio di re Carlo di #Spagna, si mette in viaggio verso Napoli per ordine del re, passando per l’altopiano murgese, nonostante tutti cerchino di dissuaderlo. Secondo gli abitanti dell’altopiano, infatti, quella zona sarebbe infestata da spiriti e demoni.
La spedizione verso Napoli diventa, così, un viaggio iniziatico, costellato di presenze fantastiche e surreali, durante il quale Alfonso incontra briganti, zingari, cabalisti e fantasmi, tra allucinazioni, magia e apparizioni diaboliche.
gaby
 
Beiträge: 1764
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon gaby » 6. Nov 2017 17:59

https://www.youtube.com/watch?v=pHoJIPFFDGU
Trama di Agadah:


1815. Il conte Potoski sta lavorando al suo romanzo nell’elegante dimora in cui vive. Maggio 1734, Alfonso di van Worden, giovane ufficiale Vallone al servizio di Re Carlo, ha ricevuto l’ordine di raggiungere il suo reggimento a Napoli nel più breve tempo possibile. Nonostante Lopez, suo fedele servitore, cerchi di dissuaderlo dall’attraversare l’altopiano delle Murgie, perché infestato da spettri e demoni inquietanti, van Worden si mette ugualmente in cammino. Alfonso compirà un percorso iniziatico, tra allucinazioni e magia in caverne misteriose, locande malfamate, amori scabrosi e apparizioni diaboliche. Ambientato all’indomani della Battaglia di Bitonto, che portò il Regno di Napoli sotto il dominio di Carlo di Borbone, il film, in un crescendo epico e maestoso, intreccia, tra sogno e realtà, il destino di due uomini uniti in modo indissolubile attraverso storie tra loro concatenate in una realtà popolata da briganti, zingari, forche, cabalisti e fantasmi. Alfonso non avrà mai certezza se la sua esperienza sia stata reale o solo frutto dell’immaginazione…
gaby
 
Beiträge: 1764
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: Il manoscritto:

Beitragvon gaby » 11. Nov 2017 11:55

BildAgadah, il Decamerone gotico di Rondalli

Tratto da Potocki, con Orsini, Boni, Murino, Cervi e Haber
0
n.d.
venerdì 10 novembre 2017 - Ultima ora

ROMA, 10 NOV - Mettere mano a un classico romanzo gotico come 'Il manoscritto trovato a Saragozzà (Adelphi) di Jan Potocki è una scelta forte, perché unisce sogno, fantasy, esoterismo e parola. Lo ha fatto Alberto Rondalli con 'Agadah', in sala dal 16/11 con Ra.Mo. Tutto parte nel 1815 con il conte polacco Potocki che sta lavorando al suo romanzo mentre progetta il suo suicidio (lo farà lo stesso anno, limando la sfera di una teiera d'argento). Si passa poi al maggio del 1734 con Alfonso di van Worden (Nahuel Pérez Biscayart), ufficiale vallone al servizio di Re Carlo che deve raggiungere il suo reggimento a Napoli. Nonostante il servitore Lopez cerchi di dissuaderlo dall'attraversare le Murge, infestate da spettri e demoni, si mette in cammino. Da qui un intreccio fantastico, tra sogno e realtà, che ricorda il Decamerone e le Mille e una Notte. Nel cast Pilar López de Ayala, Jordi Mollà, Caterina Murino, Alessandro Haber, Umberto Orsini, Alessio Boni, Valentina Cervi, Ivan Franek, Marco Foschi e Flavio Bucci.
(ANSA)
[iBild
gaby
 
Beiträge: 1764
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Nächste

Zurück zu "Alessio in Film, Fernsehen und Theater"

 

Wer ist online?

Mitglieder in diesem Forum: 0 Mitglieder und 1 Gast