Neue Artikel/Rassegna stampa

Alles über Alessio als Künstler und Mensch, aktuelle Informationen, Fotos und Links, Interviews, Presse etc.

Tutto su Alessio, artista e uomo, informazione, foto e links, interviste, stampa...

Anything about Alessio as an artist and as a person, informations, picture and links, interviews, press...

Moderatoren: honey379, mingi17, Sweety

AbonnentenAbonnenten: 1
LesezeichenLesezeichen: 0
Zugriffe: 147515

Re: Neue Artikel/Rassegna stampa

Beitragvon mingi17 » 20. Apr 2018 07:40

Alessio Boni, nuovo film girato a Sarnico
Il set di «Respiri» nella villa Faccanoni
«A giugno sarò nelle sale nazionali con “Respiri”, film girato anche nella mia Sarnico, un ritorno a casa nella cittadina che ho sempre amato, una autostrada di ricordi in un intreccio di lago e silenzi che spesso parlano più di mille parole. Ed è stato come dissotterrare un tesoro custodito nell’anima sin dalla mia infanzia».
Clicca!

Lo sottolinea Alessio Boni, dal set di «Non sono un assassino», ennesima fatica al capolinea. Prosegue l’attore bergamasco, «mi piace interpretare ruoli complicati, di ricerca, di confronto con me stesso, dalla tensione continua, i noir, i thriller, anche psicologici, fra ansie e fantasmi, situazioni che rendono il pubblico in sala partecipe e nelle quali dedica anima e corpi ai personaggi, nelle dinamiche, a tal punto che ci credi talmente tanto che alcune caratteristiche ti seguono e te le porti a casa come fossero ombre».

Lo rimarca più volte Alessio Boni, come fosse un post-it, una linea guida che lo ha accompagnato in un quarto di secolo trascorso fra teatro, film e fiction dopo aver dribblato in giovane età, quasi fosse CR7, il padre Ignazio che l’avrebbe voluto assistente piastrellista nell’azienda di famiglia o in alternativa, un domani impantanato in un percorso di lavoro dipendente senza sbocchi nella solita azienda a due passi da casa e dal lago. Un abito non fatto su misura per il bell’Alessio, capace di mordere la polvere ma smanioso di inventarsi talentuoso in un cocktail di studi e duro lavoro capaci di convertire lo scetticismo in orgoglio. Un’altalena di successi di non ritorno, decollati di fatto nel 2006, con la nomination all’Oscar per il miglior film straniero con «La Bestia nel cuore». Soddisfazione enorme, soprattutto per chi come lui conosceva solo un imperativo, sfondare. Poi è storia recente, con successi televisivi e cinematografici. Nel frattempo, niente relax, con il 51enne Boni che ha trascorso i primi quattro mesi del 2018 a «sudare» sui set alle prese con i ciak di «Non sono un assassino» di Andrea Zaccariello, con Riccardo Scamarcio, Edoardo Pesce e Claudia Gerini, che racconta una storia di amicizia d’infanzia tradita e di lotta alla criminalità (riprese in fasi conclusive).

Bild

https://lightstorage.ecodibergamo.it/me ... detail.jpg
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10134
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Neue Artikel/Rassegna stampa

Beitragvon gaby » 12. Mai 2018 10:27

BildIlluminiamo il Futuro», Alessio Boni sostiene la campagna di Save the Children
’attore in visita al Punto Luce di Save the Children a Quarto Oggiaro, a Milano, per sostenere la campagna “Illuminiamo il Futuro” per il contrasto alla povertà educativa | Corriere TV

Infanzia: Save the Children, Italia paese vietato ai minori. Più di 1 bambino su 10 vive in povertà assoluta, oltre la metà non legge libri e più del 40% non fa sport. Bambini e adolescenti, in tutto il Paese, privati delle opportunità educative e dei luoghi dove svolgere attività artistiche, culturali e ricreative, esperienze indispensabili anche per rafforzare le competenze scolastiche L’Organizzazione rilancia oggi la campagna “Illuminiamo il Futuro” per il contrasto alla povertà educativa e avvia la petizione on line su http://www.illuminiamoilfuturo.it per chiedere il recupero di tanti spazi pubblici in stato di abbandono e degrado su tutto il territorio nazionale da destinare ad attività extrascolastiche gratuite per i bambini e gli adolescenti Alla petizione, accompagnata sui social dall’hashtag #italiavietatAiminori, si legano i 10 luoghi simbolici vietati ai minori in Italia: da un’ex scuola elementare nella periferia di Milano a un teatro abbandonato a Torino, dai parchi in condizioni di degrado nelle periferie di Roma e Napoli, sino a L’Aquila – città simbolo vietata ai bambini, ma anche agli adulti – e al Parlamento, il luogo per eccellenza dove troppo spesso la voce dei minori è inascoltata Dal 14 maggio al via una settimana di mobilitazione con centinaia di eventi in tutto il Paese, in cui sono coinvolte realtà locali, associazioni, scuole, enti e istituzioni culturali
CHIUDI «
https://video.corriere.it/illuminiamo-f ... resh_ce-cp
gaby
 
Beiträge: 1865
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Vorherige

Zurück zu "Alessio Boni"

 

Wer ist online?

Mitglieder in diesem Forum: 0 Mitglieder und 0 Gäste

cron