La compagnia del Cigno

Informationen über seine Filme und Theaterstücke, seine Rollen, Kritiken unsere Kommentare...

Alessio nel film, televisione e sul palco - Informazioni sul suoi film e opere teatrale, i suoi ruoli, recensioni, nostri commenti...

Alessio in cinema, TV and on stage - Information on his films and plays, his parts, reviews, our comments...

Moderatoren: honey379, mingi17, Sweety

AbonnentenAbonnenten: 0
LesezeichenLesezeichen: 0
Zugriffe: 469

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon gaby » 15. Dez 2018 23:46

BildLunedì 17 dicembre
Anteo Palazzo del Cinema
Milano ci sarà la proiezione in anteprima della prima puntata e conferenza stampa de
LA COMPAGNIA DEL CIGNO,
prossimamente su Ria1,
una serie di Ivan Cotroneo.

Alla presenza del Sindaco di #Milano Giuseppe Sala

Interverranno:
Eleonora Andreatta (Direttore Rai Fiction), Francesco Nardella (Vice Direttore Rai Fiction),
Francesca Cima (Produttore Indigo Film)
#IvanCotroneo
#AlessioBoni, #AnnaValle, #AlessandroRoia
e i sette giovani protagonisti della serie.

#LaCompagniaDelCigno
gaby
 
Beiträge: 1940
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon gaby » 15. Dez 2018 23:55

Primo spot de La Compagnia del Cigno, al via dal 7 gennaio su Rai1 con Alessio Boni e 7 giovani talenti (video)
Debutta il 7 gennaio La Compagnia del Cigno, serie corale con Alessio Boni, Anna Valle, Alessandro Roja e 7 giovani protagonisti
La prima produzione originale del nuovo anno in onda su Rai1 è La Compagnia del Cigno, la serie ideata da Ivan Cotroneo e scritta con Monica Rametta (storica coppia già dietro altri successi come Tutti pazzi per amore) che debutta lunedì 7 e martedì 8 gennaio 2019 in prima serata con le prime due puntate.

Prodotta da Indigo Film e Rai Fiction, in collaborazione con il Comune di Milano, la serie è diretta dallo stesso Cotroneo e composta da dodici episodi da 50 minuti ciascuno, in onda per sei prime serate ogni lunedì dopo il primo doppio appuntamento settimanale.
Serie corale che incrocia le storie di generazioni diverse, La Compagnia del Cigno è dedicata alle storie di sette adolescenti molto diversi fra loro per estrazione sociale, carattere e temperamento, ma uniti dalla passione per la musica e da un grande talento: sono infatti alunni del conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, dove imparano a suonare ma soprattutto crescono umanamente confrontandosi con la disciplina, la dura formazione, i consueti problemi della crescita, i conflitti familiari e sociali. Il rigido e austero direttore d’orchestra Luca Marioni (Alessio Boni) li spinge a dare il massimo, nello scopo di tirare fuori il meglio da ciascuno dei suoi giovani talenti, ma non è l’unica figura da cui i ragazzi apprenderanno e con sui dovranno misurarsi.

Nel ricco cast della fiction anche Anna Valle, Carlotta Natoli, Alessandro Roja, Francesca Cavallin, Stefano Dionisi, Claudia Potenza, Angela Baraldi, Barbara Chichiarelli, Susi Laude, Dino Abbrescia, Fabrizio Ferracane e con la partecipazione straordinaria di Giovanna Mezzogiono, Marco Bocci e Rocco Tanica di Elio e Le Storie Tese. Ma i veri protagonisti sono i sette giovanissimi attori che interpretano gli alunni del conservatorio.
La serie va in onda su Rai1 alle 21.25 lunedì 7 e martedì 8 gennaio e i lunedì successivi.
http://www.optimaitalia.com/blog/2018/1 ... eo/1309438
gaby
 
Beiträge: 1940
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon gaby » 15. Dez 2018 23:57

Bild
gaby
 
Beiträge: 1940
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon mingi17 » 16. Dez 2018 15:26

Bild
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10182
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon gaby » 17. Dez 2018 19:06

gaby
 
Beiträge: 1940
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon mingi17 » 18. Dez 2018 07:25

Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10182
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon gaby » 18. Dez 2018 10:29

«La Compagnia del cigno»: il cattivo Boni inflessibile maestro di musica
La nuova serie di Ivan Cotroneo dal 7 gennaio su Rai1. Sette ragazzi del Conservatorio di Milano sferzati da un maestro dai modi ruvidi e il cuore di pietra
«Non è una democrazia, qui comando io. Non avrai sconti, non ti faccio diventare un 20enne fallito: chi ti dice “coraggio” mettendoti una mano sulla spalla non ti vuole aiutare, ti fa la carità e si lava la coscienza». Inflessibile (quasi) come il sergente Hartman di Full Metal Jacket, la caserma in questo caso si trasforma in conservatorio e le armi sono violini, viole e pianoforti in una storia che parla di sacrificio e talento, disciplina e arte, con Milano come scenografia e la musica classica come colonna sonora (scelta non scontata per una fiction destinata al pubblico largo di Rai1). Nei panni del «cattivo» — severo, rigoroso, implacabile, in una parola «bastardo» come lo chiamano tutti — c’è Alessio Boni, maestro al Conservatorio Verdi di Milano con il compito di formare giovani orchestrali. Sette ragazzi (uno per nota) tra i 15 e i 18 anni, diversi per temperamento, estrazione sociale, provenienza, ognuno con le sue fragilità e debolezze, che si trovano costretti (dal «bastardo») a esercitarsi insieme, per dare supporto a uno di loro, Matteo, che arriva a metà dell’anno accademico, scappato dalla terra distrutta di Amatrice.


La Compagnia del cigno è la nuova serie di Ivan Cotroneo, che spiega: «Questa serie racconta che da soli non si è nessuno, che soltanto con la condivisione, la partecipazione e l’amicizia si possono superare le difficoltà e i drammi della vita. Che ognuno di noi ha una ferita, un pezzo mancante, o rotto, e che la soluzione ai nostri problemi è spesso nel confronto con gli altri. I sette ragazzi hanno poco in comune ma molto da scambiarsi: nelle nostre vite cerchiamo spesso un eroe unico che ci venga a salvare piuttosto che credere nel valore della collettività e dell’inclusione. La verità è che il solipsismo non porta a nulla, mentre l’amicizia ti salva». Aggiunge l’autore: «Questo progetto nasce per raccontare talento, entusiasmo e determinazione di una generazione di adolescenti magnifica e splendente, molto spesso incompresa dagli adulti».

Una generazione diversa da quella individualista e vanitosa di Instagram: «Ragazzi che non fanno notizia per la cronaca nera o per gli scandali, ma ragazzi che hanno passione e un sogno non “popolare”: non vogliono apparire in tv, non vogliono essere famosi, non pensano solo al denaro». La Compagnia del cigno è scritta e diretta da Ivan Cotroneo, che firma i soggetti e le sceneggiature con Monica Rametta. Prodotta da Indigo Film in collaborazione con Rai Fiction, è composta di 12 episodi da 50 minuti che andranno in onda su Rai1 in sei prime serate dal 7 gennaio. I sette protagonisti sono tutti veri musicisti (cinque al debutto da attori), mentre Mika ha scritto la canzone inedita che fa da sigla. È un romanzo di formazione, una commedia umana e corale che alterna ironia e dramma, momenti di riflessione a scambi di battute («ma non vi rompete le scatole con tutta questa musica nelle orecchie tutto il giorno?»).
Alessio Boni è il maestro che con modi ruvidi e cuore di pietra aiuta i ragazzi a non essere singoli ma gruppo,perché ognuno di loro è solo, concentrato nel coltivare un’ambizione che sembra soprattutto individuale: «Non ho mai avuto un maestro così duro come quello che interpreto — racconta l’attore —, ma è grazie a maestri di quel tipo che sono migliorato. Anni fa sono stato fidanzato con Chiara Muti e ho visto tante volte suo padre Riccardo sul podio: la serietà e la dedizione che trasmetteva mi è rimasta dentro da allora. Certi esempi sono formativi. Penso che i ragazzi di oggi abbiano grandi valori, il problema è il troppo amore che gli diamo. Non è vero che sono una generazione di sdraiati: hanno bisogno di no, hanno bisogno di binari su cui correre». Nella fiction Boni li sferza: «Ognuno di voi è una nota, da soli non siete niente. Quello che sto facendo non è giusto, ma è la vita che non è giusta: la vita è spietata». Riflette ancora l’attore: «L’arte tra tutte le menzogne che ci sono nella vita è quella che mente di meno».Bild
gaby
 
Beiträge: 1940
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon gaby » 18. Dez 2018 21:51

I protagonisti de ‘La Compagnia del Cigno’
L’importanza dell’amicizia, la dedizione e l’impegno che servono per raggiungere degli obiettivi, la bellezza dell’adolescenza, con le sue difficoltà. Molto attesa, arriva su Rai 1 dal prossimo 7 gennaio ‘La Compagnia del Cigno’, Fiction in 6 puntate ambientata dentro al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. La nuova serie è stata presentata nella città meneghina e la conferenza è stata un’occasione per i protagonisti, tutti ragazzi che hanno meno di 20 anni, per ritrovarsi dopo la fine delle riprese. La storia gira attorno a sette giovani futuri musicisti, di diversa estrazione sociale. Hanno tutti la stessa aspirazione, fare della musica la propria vita. C’è il mondo degli studenti e poi c’è quello degli adulti, genitori e professori. Al centro c’è il direttore dell’orchestra, il Maestro da tutti chiamato “Il bastardo”: è inflessibile, severo, una guida temuta e ammirata. Il ruolo è interpretato da Alessio Boni: “Ho aderito a questo progetto – ha detto l’attore – con grande entusiasmo, il Maestro che interpreto è spietato, non dà pacche sulle spalle ma la verità è che i ragazzi hanno bisogno di una guida, se li metti sui giusti binari non mollano, hanno un’energia spaventosa e ti contagiano”. E’ quello che è successo sul set con i giovani protagonisti, selezionati da Cotroneo in tutte le scuole di musica e i conservatori d’Italia. I 7 protagonisti sono tutti giovani che, nella vita reale, studiano musica o sono già musicisti, alcuni vengono proprio dal Conservatorio Verdi di Milano, altri da Roma, altri da Firenze. “Abbiamo voluto raccontare lo spirito d’amicizia che lega questi ragazzi, tutti hanno dei problemi, ma assieme, come gruppo, li superano ed è la volontà del loro direttore a unirli”, ha raccontato il regista, Cotroneo, in conferenza. L’entusiasmo e la positività dei giovani protagonisti ha contagiato anche Alessandro Roia, diventato famoso per aver dato il volto al Dandi nella serie ‘Romanzo Criminale’. “I ragazzi protagonisti di ‘La Compagnia del Cigno’ sono diventati veramente amici, nella realtà. Hanno saputo fare gruppo e mettere nel lavoro sul set tutta la dedizione e la concentrazione imparate lavorando con il loro strumento. Questi ragazzi ci danno una visione positiva del futuro, ci danno una speranza”, ha detto Roia. Oltre a Boni e a Roia, altri volti della serie sono Rocco Tanica, Giovanna Mezzogiorno, Anna Valle, Marco Bocci. I ragazzi sono interpretati da Leonardo Mazzarotto, Fotinì Peluso, Emanuele Misuraca, Hildegard De Stefano, Ario Nikolaus Sgroi, Chiara Pia Aurora, Francesco Tozzi. Al centro c’è la musica classica ma con contaminazioni al contemporaneo, la sigla per esempio è stata affidata a Mika
https://video.corriere.it/i-protagonist ... Gf2TEIhzMc
gaby
 
Beiträge: 1940
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon mingi17 » 19. Dez 2018 08:55

Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10182
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: La compagnia del Cigno

Beitragvon gaby » 21. Dez 2018 11:33

La Compagnia del Cigno | Rai 1 |
LA COMPAGNIA DEL CIGNO – Dal 7 gennaio va in onda su Rai 1 la nuova Fiction di Rai 1 La Compagnia del Cigno, scritta e diretta da Ivan Cotroneo. La serie tv prodotta da Indigo Film in collaborazione con Rai Fiction, racconta la storia di sette ragazzi che frequentano il conservatorio Giuseppe Verdi di Milano (luogo in cui, dagli inizi dell’Ottocento, hanno studiato alcune delle figure più note del panorama artistico italiano, da Amilcare Ponchielli fino a Enzo Jannacci) in 12 episodi.

Nuova avventura quindi per Ivan Cotroneo che, dopo essersi cimentato con le Sirene (fiction Rai con Luca Argentero che ha raccolto buoni risultati), ha deciso di tuffarsi nel mondo della musica, sua grande passione.
La serie ha inizio con l’arrivo di uno dei sette ragazzi sui quali s’incentrerà il resto della storia a Milano: si tratta di Matteo, sedici anni e proviene da Amatrice, città messa in ginocchio dal terremoto.

Nel Conservatorio il ragazzo impatta con una realtà che non immaginava: le relazioni interpersonali coi compagni, il timore delle verifiche, l’ira del direttore d’orchestra Luca Maroni e la delicatezza della moglie di lui, insegnante di musica.
https://www.tpi.it/2018/12/20/la-compag ... cigno-rai/
gaby
 
Beiträge: 1940
Registriert: 04.2009
Geschlecht:

VorherigeNächste

Zurück zu "Alessio in Film, Fernsehen und Theater"

 

Wer ist online?

Mitglieder in diesem Forum: 0 Mitglieder und 0 Gäste

cron