Calibro 9

Informationen über seine Filme und Theaterstücke, seine Rollen, Kritiken unsere Kommentare...

Alessio nel film, televisione e sul palco - Informazioni sul suoi film e opere teatrale, i suoi ruoli, recensioni, nostri commenti...

Alessio in cinema, TV and on stage - Information on his films and plays, his parts, reviews, our comments...

Moderatoren: honey379, mingi17, Sweety

AbonnentenAbonnenten: 0
LesezeichenLesezeichen: 0
Zugriffe: 23

Calibro 9

Beitragvon mingi17 » 25. Jun 2019 06:31

Bild
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10261
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:

Re: Calibro 9

Beitragvon mingi17 » 26. Jun 2019 07:33

Calibro 9: al via le riprese del nuovo film di Toni D’Angelo

Dopo il noir Falchi il regista Toni D'Angelo inizia le riprese del suo nuovo film incentrato sul potere criminale della 'ndrangheta, Calibro 9
Di
Danilo Luigi Fusco -
25 Giugno 2019 12:46 - Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2019 12:46 - Tempo di lettura: 2 minuti
Calibro 9, Cinematographe.it
Dopo il noir Falchi il regista Toni D’Angelo inizia le riprese del suo nuovo film incentrato sul potere criminale della ‘ndrangheta, Calibro 9

Calibro 9 si presenta come un progetto cinematografico che ambisce a essere un sequel spirituale di Milano Calibro 9 di Fernando Di Leo. La pellicola è stata prodotta da Minerva Pictures con Rai Cinema, in co-produzione con Gapbusters (Belgio). La tempistica stimata delle riprese prevedrà una durata di nove settimane, tra le location della Calabria, di Milano, Roma e di Anversa. Nel cast sono presenti gli attori Marco Bocci, Ksenia Rappoport, Michele Placido, Alessio Boni e Barbara Bouchet.

Calibro 9 si propone di creare un punto di collegamento storiografico fra la malavita organizzata di fine anni ’70 e il contesto criminale della ndrangheta di oggi:

Milano, oggi. Fernando – il figlio di Ugo Piazza – è un brillante penalista cresciuto da sua madre Nelly con l’intento di farne un uomo diverso da suo padre. Ma se in città scompaiono 100 milioni di euro con una truffa telematica, e se il principale indiziato è proprio un cliente dell’avvocato Fernando Piazza, quel cognome non può non avere un peso e portare ad un naturale collegamento. Soprattutto se la società truffata è solo una copertura e, chi c’è dietro, è una delle più potenti organizzazioni criminali del pianeta; la ‘ndrangheta. Milano, Calabria, Francoforte, Mosca e Anversa sono solo alcune caselle dello scacchiere su cui Fernando è costretto a giocare la partita per la propria vita. Una partita da giocare a tutto campo, impegnativa come il nemico che si trova a fronteggiare. Sarà supportato da Maia Corapi, una donna con il destino segnato sin da quando è nata. La sua “gabbia” gli scorre nelle vene. È la nipote prediletta di Don Mimmo, il boss. Non c’è altro da sapere. Ha studiato legge all’estero per volere di suo zio, ha lasciato il ragazzo che amava e sposato un altro uomo, per preciso volere di suo zio. Ora che Don Mimmo vive come un topo la sua latitanza – e suo marito è in galera – controlla gli interessi della famiglia da uno studio legale del centro di Milano. È bella, ricca, potente: ma non può decidere nulla della sua vita. Non l’ha mai potuto fare. Anche quando Fernando andrà a bussare alla sua porta chiedendo aiuto, non sarà lei a decidere. Lo aiuterà a trovare una soluzione al suo problema, ma ancora una volta in nome dei “Corapi”. Don Mimmo ha infatti un debito d’onore con Rocco: quando era recluso a San Vittore gli ha salvato la vita e ora il boss vuole restituire il favore. Ma durante il loro viaggio saranno osteggiati anche da un poliziotto, Valerio: è lui a muovere le fila di tutto ciò che accade

https://www.cinematographe.it/news/cali ... rese-film/
Händeringen hält einen nur davon ab, die Ärmel aufzukrempeln.
mingi17
 
Beiträge: 10261
Registriert: 01.2008
Wohnort: nahe MÜNCHEN
Geschlecht:


Zurück zu "Alessio in Film, Fernsehen und Theater"

 

Wer ist online?

Mitglieder in diesem Forum: 0 Mitglieder und 0 Gäste

cron